Vegetalmente Sani

Le maschere viso fai da te alla fruttaLe maschere viso fai da te alla frutta Avere cura della propria pelle senza ricorrere a rimedi costosi, è semplice, le maschere viso fai da te alla frutta di cui parliamo oggi, sono facili da preparare, veloci e, cosa che non guasta, non dovrai spendere capitali, basterà aprire il frigorifero o la dispensa.

La frutta, sia invernale che estiva, è sempre protagonista sulle nostre tavole e per la nostra bellezza.


Vediamo, dunque, come preparare le maschere viso fai da te alla frutta, pera, banana, arancia e peeling.


Maschera alla pera per pelle mista e grassa

Sbuccia una pera matura, tagliala a pezzi e amalgama tutto fino a quando non avrai ottenuto un impasto cremoso, non liquido. Applicalo sul viso per almeno 15 minuti, fino a quando vedrai seccarsi lo strato superiore. Sciacqua ed elimina ogni residuo con acqua tiepida. La maschera alla pera ha il duplice compito di essere astringente e vitaminica, purifica la pelle e la rivitalizza.


Maschera all’arancia antirughe

La prima cosa da precisare è che questa maschera non è indicata per le pelli delicate e sensibili. É un ottimo rimedio antirughe e ravviva la pelle che appare stanca. Prepara una sprumuta di arancia rossa ricavata dalla metà di un frutto, dell’altra prenderai solo la polpa. Unisci polpa e succo, aggiungi un cucchiaino di farina integrale e un vasetto di yogurt abbastanza denso. Stendi il composto ottenuto sul viso per 15 minuti. Poi risciacqua con acqua tiepida.


Maschera alla banana, miele e limone per pelle mista/grassa

La banana è un alleato per tutti i tipi di pelle, perchè ricca di potassio, betacarotene e vitamine del gruppo B. Miele e limone, invece, sono alleati delle pelli impure, il miele è antibatterico, il limone è astringente e tonificante. Fai così: sbuccia una banana matura e pestala in una ciotolina, aggiungi un cucchiaino raso di miele e uno di succo di limone. Stendi l’impasto sul viso evitando accuratamente la zona del contorno occhi e labbra (il limone potrebbe procurare bruciore in quelle zone così sensibili). Tieni in posa per 15 minuti poi sciacqua con acqua tiepida e fai l’ultimo risciacquo con acqua fredda.


Peeling alle mandorle e yogurt per rinnovare la pelle

Con l’età la pelle del viso tende a non trattenere acqua diventando così opaca e secca. Un buon peeling aiuterà a rimuovere le cellule e stimolare la microcircolazione. Fallo una volta alla settimana procurandoti un pugno di mandorle sbucciate tritate finemente, qualche goccia di limone e un cucchiaino di yogurt magro e strofina con piccoli movimenti circolari. Per la pelle secca, si può aggiungere qualche goccia di tè verde.

 

 

 

Pubblicato da Mariella in MondoBenessereBlog il 22 Dicembre 2012 - Foto: Daniela Vladimirova /Flickr

 


Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, chiaramente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale anche se protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.