Vegetalmente Sani

crostata di fruttaBuongiorno a tutti, oggi vi proponiamo una ricetta fresca e adatta a questa stagione molto calda, la crostata di frutta alla ricotta, da servire per la merenda,

ma sopratutto ottima da consumare in giardino con le amiche, davanti ad una bibita ghiacciata, finché si parla del più e del meno.


Quante volte capita di ritrovarsi con tanta frutta in casa che sta diventando troppo matura? Eccovi quindi una ricetta perfetta per utilizzare la frutta che troverete dentro i vostri centro tavola.

Ingredienti per uno stampo da 26

Per il ripieno:

  • 300 g di Ricotta freschissima
  • 2 Uova

Frutta:

  • 27 Ciliegie di Vignola
  • 4 Pesche Gialle
  • 4 Albicocche
  • 17 Lamponi
  • 4 Cucchiai di Zucchero a velo Vanigliato

Per la Base:

  • 1 Uovo intero
  • 1 Tuorlo
  • 250 g Farina 00
  • 125 g di Burro
  • 125 g di Zucchero semolato
  • 1 stecca di vaniglia – i pistilli

Preparazione

  • Preparate la frolla, impastando velocemente, il burro ammorbidito con la farina, lo zucchero e i pistilli di vaniglia, fino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Aggiungete le uova e lavorate il tutto amalgamando bene gli ingredienti, fino a formare una palla omogenea e liscia, che avvolgerete nella pellicola. Fate riposare la pasta frolla per almeno mezz’ora in frigorifero.
  • Passato questo tempo riprendete e stendete, la pasta frolla, ad uno spessore di 5-7 mm e foderate lo stampo.
  • Preparare il ripieno mescolando, ricotta e zucchero a velo con un cucchiaio di legno, aggiungetevi le uova e mescolate fino ad avere una crema liscia.
  • Versarla nella frolla e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 165° per 30 minuti.
  • Sformate e fate raffreddare bene.
  • Nel frattempo lavare e asciugare la frutta. Tagliarla a spicchi e posizionarla sulla torta a raggiera o come preferite, fino a ricoprirla completamente. Se utilizzate le ciliegie eliminate il nocciolo per evitare spiacevoli inconvenienti.

crostata di frutta

 


Pubblicato su OpenKitchenMagazine il 14 Luglio 2012

 


Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, chiaramente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale anche se protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.