Vegetalmente Sani

capelli estateSole, vento e salsedine sono nemici dei capelli, tanto che non è raro rientrare dalle attese vacanze estive con una chioma secca e, spesso, sbiadita dai raggi solari.

Diversi prodotti cosmetici promettono di mantenere i capelli idratati e lucenti durante l’estate, ma esistono anche cibi alleati della loro salute e della loro bellezza.


Ancora una volta, gli ingredienti per il benessere sono nascosti nella frutta e nella verdura. Oltre a proteggere la pelle e a contrastare ossidazione e disidratazione, i prodotti di orti e frutteti promuovono la salute dei capelli, aiutandoli a crescere sani e forti anche quando il clima li mette a dura prova.

Il primo alleato del loro benessere sono le carote. Ricche di vitamina A, aiutano a mantenere in salute il cuoio capelluto. In estate, quando la voglia di mettersi ai fornelli può essere molto bassa, l’ideale è aggiungerle, affettate o grattugiate, a un’insalata. Personalmente, mi piace anche mangiarle tagliate a bastoncino, come crudité.

Anche spinaci e biete contengono vitamina A, ma forniscono anche vitamina C. Una dieta ricca di queste verdure promuove la sintesi di sebo, una sostanza oleosa prodotta dai follicoli piliferi da cui prendono origine anche i capelli e che agisce come un vero e proprio balsamo naturale. In più spinaci e biete forniscono anche calcio e ferro, minerali necessari per la crescita dei capelli. Dopo averli bolliti possono essere ripassati in padella, ma sono ottimi anche freddi. C’è, poi, chi non disdegna l’idea di usarli per preparare dei frullati.

Un’altra strategia per stimolare la crescita dei capelli è aumentare la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. In questo caso sono i peperoni rossi, che contengono più vitamina C di un bicchiere di succo d’arancio. Mangiarli crudi, magari insieme alle carote, evita di distruggere i nutrienti in essi contenuti con la cottura.

Fra la frutta, invece, largo ad avocado, frutti di bosco, ciliegie e prugne. Il primo è ricco di vitamina E, prezioso alleato per chi vuol far crescere i capelli mantenendoli sani. Può essere anche aggiunto a insalate e tramezzini. Frutti di bosco, ciliegie e prugne contengono, invece, bioflavonoidi, molecole dalle proprietà antiossidanti che, come la vitamina C, aumentano la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. Qualche consiglio per una preparazione particolare? Cucinateli in aceto balsamico con un po’ di zucchero per ottenere una crema con cui guarnire, ad esempio, il gelato, oppure aggiungete fragole tagliate a fette alla vostra insalata. Oltre che per la vostra chioma fluente potreste diventare famosi anche per l’originalità della vostra cucina!

 

 

 


Pubblicato da Silvia S. su BenessereBlog.it il 18 giugno 2012 - Via | KinkyCurlyCoilyMe - Foto | Flickr

 


Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, chiaramente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale anche se protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.