Vegetalmente Sani

Il noto dermatologo americano Nicholas Perricone non manca mai di inserirlo tra gli alimenti che non dovrebbero mancare sulla nostra tavola.

Stiamo parlando dell'avocado, frutto delizioso che molti evitano perché lo reputano troppo ricco di grassi. Ma ci sono grassi e grassi.


E quelli dell'avocado sono del tipo monoinsaturo
, che come ricordano gli scienziati, protegge dalle malattie cardiache e da alcuni tipi di tumore. In questo frutto, inoltre, sono presenti gli acidi grassi Omega 3, i quali, come detto più volte, sono ottimi alleati per la salute del cuore, del sistema nervoso e aiutano a ridurre le infiammazioni.


L'avocado è anche un'ottima fonte di altri elementi nutritivi, tra i quali la riboflavina (vitamina B2), le vitamine C e B6, e fitonutrimenti antiossidanti, in una parola antinvecchiamento. E ancora: l'avocado nutre e fa più bella la nostra pelle. Tanti buoni motivi, insomma, per ricordarsi di aggiungerlo, ad esempio, alle nostre insalate.


Ora uno studio presentato al congresso dell’American Society for Biochemistry and Molecular Biology a San Diego in California, ha paraganato le proprietà anti-invecchiamento dell'avocado a quelle dell'olio d'oliva. L’olio d’oliva è da tempo infatti noto per la sua utilità contro i segni del tempo e il cancro.


Un gruppo di ricercatori messicani ne ha sottolineato le proprietà: "L'olio di avocado - hanno evidenziato - è in grado di combattere l’effetto distruttivo dell’ossigeno dei radicali liberi, che innescano una reazione a catena che porta alla distruzione delle membrane cellulari, delle proteine e anche del Dna. I radicali liberi sono i rifiuti naturali del metabolismo, ma possono essere prodotti in gran numero anche a causa di inquinamento, fumo e radiazioni. Un bersaglio dei radicali liberi sono i mitocondri, che funzionano da centrale di energia delle cellule. Gli antiossidanti di frutta e verdura neutralizzano i radicali liberi, ma non riescono a raggiungere quelli nei mitocondri, che in questo modo continuano a essere danneggiati. L’olio di avocado è invece efficace anche nei radicali liberi mitocondriali".

 

 


Pubblicato su laStampa.it il 24 Aprile 2012

 


Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, chiaramente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale anche se protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.