Vegetalmente Sani

Cosa ci ispira ...

Lavorare con passione, con il cuore che canta l'intenzione di fare bene, di fare meglio.

Lavorare rispettando la Natura, con le sue esigenze di unicità infinite.

Lavorare garantendo a ciascuno la propria personalità, rimarcandondola anzi, come segno di sè nella propria opera.

I palati di tutti apprezzano i doni più genuini della Natura: frutta e verdura.

Leggi tutto >

Stiamo raccogliendo:

Gen 24: Cavolfiori / broccoli
Gen 24: Cipolle
Gen 24: Finocchi
Gen 24: Kiwi
Gen 24: Lusia variegato bianco
Gen 24: Mele
Gen 24: Patate
Gen 24: Pere
Gen 24: Radicchio Castelfranco
Gen 24: Radicchio Chioggia e Veronese
Gen 24: Radicchio Treviso tardivo
Gen 24: Spinaci
Gen 24: Verze
Gen 25: Radicchio verdolino

Orario negozio Vallà

Orario estivo


Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì

8:30-12:30,   15:00-19:30

Sabato

8:30-12:30


Domenica e martedì

Chiuso

    

    

Mela: il frutto più nobile

La mela è diventata così comune che molti di noi non si fermano mai a riflettere sulle origini di questo frutto deliz...

Cetriolo: amaro, ma dalla sua genetica viene buona medicina

L'alta tecnologia della genomica e la medicina tradizionale cinese si sono unite per permet...

Perdi il peso, non le patate

Un nuovo studio, disponibile gratuitamente sul Journal of American College of Nutrition, di...

Quello che mangi determina la qualità del tuo sonno

Un nuovo studio ha scoperto che l'assunzione di meno fibre, più grassi saturi e più zucchero è associata a u...

Frutta o verdura: cosa è meglio?

Frutta e verdura contengono una vasta gamma di vitamine e micronutrienti essenziali, che le rendono indiscutibilmente...

Più frutta o più verdura contro l'Alzheimer? O entrambe?

Anche se la maggior parte di noi pensa immediatamente che demenza equivalga a perdita di memoria, questo non è l'unic...

Dieta vegetariana collegata a un rischio minore di tumori colorettali

Seguire una dieta vegetariana si è associato ad un minor rischio di tumori colorettali risp...

Ciò che mangi può influenzare il modo in cui dormi

Un nuovo studio ha scoperto che mangiare meno fibre, più grassi saturi e più zucchero è associato a un sonno...

Benefici a lungo termine di una dieta povera di grassi

Un team guidato dai ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center ha identificato numerosi benefici...

Dieta mediterranea ha benefici duraturi sulla salute

I benefici per la salute derivanti dal passare ad una dieta in stile mediterraneo e aumenta...

Dieta migliore, con frutta e verdura, riduce il rischio di diabete

San Francisco - Migliorare la qualità complessiva della ...

Il colorito da frutta/verdura è meglio di quello da sole

Dimenticate lettini abbronzanti, prendere il sole e le false lozioni abbronzanti. Il segret...

Dieta Mediterranea tradizionale e non: benefici per la salute

La dieta mediterranea tradizionale, supportata da una forte evidenza scientifica, rimane il modo di mangiare più sano...

Combattere il cancro alla prostata con una dieta ricca di pomodoro

Una nuova ricerca suggerisce che gli uomini che mangiano più di 10 porzioni a settimana di ...

Frutta e verdura legate a rischio minore di parto prematuro

Le donne incinte con una dieta "prudente" ricca di verdure, frutta, cereali integrali e che bevono acqua, hanno un r...

Spinaci danno riflessi più pronti

Un bambino attraversa improvvisamente la strada. Frena! Il conducente che di recente ha mangiato spinaci o uova si fe...

Frutta e verdura riducono rischio cardiovascolare più delle diete a basso cont…

Uno studio pubblicato su The American Journal of Medicine rivela che l'approccio ad una dieta integrale, che si conce...

Dieta mediterranea può invertire la sindrome metabolica

Per invertire la sindrome metabolica, le persone con questa condizione dovrebbero passare a...

image047Fonte: Wikipedia, l'enciclopedia libera.

 

La lattuga (Lactuca sativa L.) è una pianta angiosperma, dicotiledone appartenente alla famiglia delle Compositae. Nel linguaggio colloquiale italiano essa viene spesso, ed erroneamente, chiamata insalata. Il nome deriva dal latino lactis, ovvero latte, a causa del liquido biancastro contenuto nel suo fusto. È una specie biennale, il primo anno forma una rosetta, il secondo lo scapo fiorale. L'apparato radicale è composto da corto fittone e da radici superficiali, sottili e carnose. Le foglie basali sono di varia forma, ovate o allungate, e colore verde o rossastro; formano un grumolo o "testa" più o meno compatto. Lo scapo fiorale, emesso il secondo anno, alto 100–150cm, porta ramificazioni corimbiformi terminanti con un capolino. I fiori sono ermafroditi, ligulati e gialli, i semi sono costituiti da un achenio di colore bianco marrone e nero, separato dal pappo.

Varietà: Ne esistono un grande numero di varietà, Liscia (è la lattuga più caratteristica), Romana (ha forma allungata ed un sapore più deciso), Gentile (ha le foglie ondulate, di colore verde intenso, oppure rossicce), Iceberg (forma molto compatta, foglie estremamente croccanti, dal colore chiaro, sapore molto delicato), Incappucciata.

In cucina: Da provare passata nella minestra con i crostini. Due sono le varietà più comuni: la cappuccio, di forma sferica con foglie lisce, adatta ad essere cotta, e la lattuga romana, con le foglie ricce e di consistenza più corposa. La lattuga di primo taglio, con le foglie giovani e tenere detta lattughino, è invece ottima da consumarsi cruda, così come la varietà iceberg, più pesante ma decisamente croccante.

In medicina: Per la presenza di una proteina allergizzanti: (Lac s 1), se pur raramente la lattuga può essere causa di allergia alimentare. Le lattughe alimentari, in diversa misura in funzione della varietà e della fase vitale della pianta, contengono in piccola quantità sostanze a moderata azione sedativa. Ricca fonte di vitamine (A,B,C), sali minerali, zuccheri, proteine. Buona contro la gastrite, rinfrescante, regolatrice dell'intestino. Concilia il sonno, seda la tosse, giova agli ipertesi, moderano l'istinto sessuale. Le foglie cotte hanno più accentuate proprietà lassative.

 


 



Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, espressamente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.